Mamma e ragazzino investiti da un'auto: scappa dopo l'incidente, poi si costituisce

Entrambi sono in ospedale

L'attraversamento pedonale dove è avvenuto l'investimento di madre e figlio

Una mamma e suo figlio, marocchini di 44 e 12 anni, sono stati investiti nella mattinata di oggi, venerdì 15 marzo 2019, all'incrocio tra via Sansovino e corso Molise, da un'auto che è fuggita.

Il ragazzino è stato trasportato in ambulanza dal 118 all'ospedale Regina Margherita con un trauma cranico non grave, che però ha indotto i medici a ricoverarlo in chirurgia. La madre è all'ospedale Cto, ma dovrebbe essere invece dimessa.

Secondo i testimoni, l'impatto è avvenuto intorno alle 9.45 in corrispondenza del grande abete, nella carreggiata in direzione di piazza Cirene. La vettura è scappata in quella direzione.

Sull'accaduto indaga la polizia locale, che ha denunciato l'automobilista, un italiano di 47 anni residente in città, dopo che, nel pomeriggio, si è presentato alla caserma dei carabinieri di via dei Glicini. Deve rispondere di lesioni stradali, fuga dopo incidente e omissione di soccorso.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento