Prende in pieno lo spigolo di un muro: l'auto si ribalta

Nessuna conseguenza grave per il conducente

L'auto ribaltata in via Alpette (foto di Santo Zaccaria)

Brutto incidente ma fortunatamente senza gravi conseguenze, questa mattina mercoledì 7 novembre, a Cuorgnè. Un giovane di 20 anni residente in paese, alla guida della sua auto, in via Alpette, ha urtato lo spigolo del muro di cinta di una casa. La macchina, in seguito al colpo, si è ribaltata ma il conducente se l'è cavata con qualche graffio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane infatti, aiutato dai passanti, è riuscito ad uscire dall'auto riportando solo qualche contusione. Sul posto è intervenuta la polizia municipale di Cuorgnè che, per permettere la rimozione del veicolo, ha chiuso parzialmente la provinciale verso Alpette. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento