Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

Durante una svolta

La scena dell'incidente mortale avvenuto stamattina

Elisa Bonavita, 26enne di Rivarolo Canavese, è stata travolta e schiacciata da un'autocisterna nella mattinata di oggi, mercoledì 17 luglio 2019, mentre passeggiava in bicicletta in via della Lumaca, non distante da casa. Per lei non c'è stato nulla da fare, è morta sul colpo, rimanendo sotto le ruote del mezzo pesante.

Il mezzo, proveniente da via Favria, ha svoltato a destra, come anche ha fatto la bici, travolgendo la giovane.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, le ambulanze del 118 (Croce Rossa) e la polizia locale, a cui competono le indagini sull'accaduto, e i carabinieri della stazione cittadina.

È verosimile che il conducente dell'autocisterna non abbia visto la bici alla sua destra e quindi abbia svoltato schiacciandola.

Le operazioni di estrazione del corpo si preannunciano lunghe e complesse.

Sul posto è arrivato anche il sindaco Alberto Rostagno.

L'autista del mezzo pesante, un italiano di 43 anni residente a Torino, è stato trasportato in stato di choc all'ospedale di Cuorgné.

bonavita-elisa-190717-2

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Ragnetti rossi, come eliminarli in modo naturale

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

  • Peperoncino: tutti i rimedi al bruciore

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Rimane appesa alla ringhiera del balcone poi cade nel vuoto: ragazza in gravi condizioni

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Il re della pasticceria a Torino, Iginio Massari apre la sua "boutique"

Torna su
TorinoToday è in caricamento