A tutta velocità sulla strada vuota: sbanda, distrugge l'auto dei genitori e prende una multa salata

Fortunatamente nessuno lo ha incrociato

La Bmw rimasta distrutta nell'incidente di questo pomeriggio

La strada libera a causa delle disposizioni per il coronavirus porta a premere un po' troppo l'acceleratore e questo è costato caro, nel pomeriggio di oggi, giovedì 16 aprile 2020, a un ragazzo moldavo di 24 anni residente a Giaveno che ha distrutto la Bmw dei genitori percorrendo corso Levi a Rivoli, tra l'altro ad almeno 15 chilometri da casa.

La vettura viaggiava in direzione di Torino quando, arrivata alla curva davanti al Rivoli Hotel, ha invaso la corsia opposta finendo contro il guardrail e terminando la sua corsa all'interno del parcheggio dell'albergo, restando ribaltata. Fortunatamente per lui nessuno in quel momento stava sopraggiungendo nella direzione opposta.

Il ragazzo è uscito illeso dall'incidente anche se è tornato a casa con diverse centinaia di euro di multa sul groppone. La polizia locale, intervenuta sul posto insieme ai vigili del fuoco, lo ha multato per eccesso di velocità e per avere contravvenuto alle disposizioni sul coronavirus: non aveva alcun valido motivo, infatti, per trovarsi a Rivoli.

auto-ribaltata-corso-levi-rivoli-200416-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Tragedia in ospedale a Torino: paziente si uccide gettandosi dal quarto piano

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

Torna su
TorinoToday è in caricamento