I ladri a bordo dell'auto vedono i carabinieri, accelerano e vanno a schiantarsi contro un semaforo

Uno era senza patente

Il semaforo abbattuto dopo il breve inseguimento in corso Cervi a Grugliasco. Foto Fabrizio Poggio da Facebook

Hanno visto un posto di controllo dei carabinieri e, anziché fermarsi, hanno accelerato. Ma non c'è stato neanche il tempo di inseguirli: la Fiat 500 Abarth su cui viaggiavano si è andata a schiantare contro un semaforo appena 100 metri più avanti.

L'episodio è avvenuto nella serata di ieri, domenica 3 febbraio 2019, in corso Cervi a Grugliasco, sotto gli occhi di diversi passanti rimasti sbalorditi per quanto accaduto.

Le ragioni sono presto spiegate: a bordo del veicolo c'erano due romeni, uno di 27 anni (al volante) e l'altro di 33 anni, che trasportavano una serie di oggetti da scasso ed erano probabilmente pronti per svaligiare qualche appartamento nella zona. Il conducente era anche senza patente.

Non essendoci flagranza di reato, i due sono stati denunciati. Toccherà poi all'amministrazione comunale rivalersi su di loro per i danni all'impianto semaforico.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento