Ricoverata in ospedale, ruba il cellulare dalla borsa della vicina di letto

La donna, una 58enne con già diversi precedenti, ha frugato nella borsetta di un'altra paziente sottraendole lo smartphone che ha poi nascosto negli slip

Nemmeno il ricovero l'ha fermata. Una donna di 58 anni, la notte scorsa, ha infatti rubato il cellulare alla sua vicina di letto, durante la degenza in ospedale.

La ladra, con diversi precedenti, è stata sorpresa dalla vittima che si è svegliata mentre frugava nella sua borsa e, dopo essersi giustificata dicendo di averla solo raccolta da terra visto che era caduta, ha cercato di lasciare l'ospedale.

La sua fuga però non è andata a buon fine. La donna è stata fermata da una guardia giurata allertata dalla vittima che nel frattempo si era accorta del furto del cellulare. 

La polizia, giunta sul posto, ha poi scoperto che la ladra aveva nascosto il telefono negli slip, oltre ad occultare un paio di forbici in una busta, e ha quindi proceduto all'arresto per furto con destrezza e possesso ingiustificato d'arma. A carico della donna c'era già un ordine di carcerazione di 8 mesi e 10 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento