Travolta da un'auto mentre attraversa la strada, muore poco dopo

Non è chiaro se sulle strisce

immagine di repertorio

Tragedia nel pomeriggio di ieri, giovedì 12 marzo 2020, in via Torino a Ivrea. Una 96enne, Savina Vallino, è stata investita da una Toyota Yaris all'altezza del civico 108, vicino all'incrocio con via Verdi, vicino alla sua abitazione, ed è morta poco dopo per le ferite riportate.

Al volante della vettura c'era un 41enne che è stato denunciato per omicidio stradale dalla polizia locale, che ha rilevato l'incidente. Si sta ancora valutando se l'anziana abbia attraversato sulle strisce pedonali o meno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il traffico è stato interrotto a lungo allo scopo di permettere prima i soccorsi e poi la rimozione del corpo della vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tifoso interista scommette sull'eliminazione della Juve dalla Champions: vince quasi 10mila euro

  • Tragico schianto nella notte: auto in un una scarpata, morti cinque ragazzi

  • Violento acquazzone su mezza provincia: alberi caduti, allagamenti e ferrovia interrotta

  • Colpo della dea bendata: il Superenalotto premia un giocatore con 37mila euro

  • Musei a 1 euro, spettacoli e gite fuori porta: cosa fare a Ferragosto a Torino e dintorni

  • Morte di Viviana Parisi, l'arrivo dei genitori da Torino e dei fratelli: martedì l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento