menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tratto di strada dover lo scooter aveva investito il pensionato

Il tratto di strada dover lo scooter aveva investito il pensionato

Travolto da uno scooter mentre attraversa la strada: morto dopo 10 giorni di agonia

Inizialmente incidente non sembrava grave

Antonio De Cristoforo, pensionato di 88 anni residente nella casa di riposo Ospedale Poveri Infermi di Strambino, è morto giovedì 20 settembre 2018 all'ospedale di Ivrea per le conseguenze di un incidente avvenuto in corso Torino dieci giorni prima, il 10 settembre.

L'anziano, che aveva un regolare permesso per uscire dalla struttura protetta ogni volta che lo ritenesse necessario, era stato travolto da uno scooter Piaggio 500 mentre attraversava la strada fuori dalle strisce pedonali davanti al ristorante Cappello Verde. A bordo del veicolo c'era un 50enne italiano di Mercenasco, finito anche lui nello stesso ospedale in condizioni non gravi.

Quel giorno era anche atterrato l'elisoccorso, che però era ripartito vuoto in quanto i sanitari non avevano ritenuto sufficientemente serie le condizioni dei due feriti.

De Cristoforo, che viveva nella casa di riposo dal 2016, era rimasto sempre sveglio. Le sue condizioni però si sono aggravate col passare dei giorni fino al decesso.

Ora sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri, che erano intervenuti sull'incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento