Inseguimento da film per le vie di Torino, poi si schianta contro un pilone

Alla fine viene arrestato

Il parabrezza dell'auto dopo l'inseguimento

Inseguimento conclusosi con un incidente nella notte di ieri, mercoledì 4 novembre 2020, a Torino. Un 21enne italiano alla guida di una Fiat Panda non si è fermato all'alt di una pattuglia dei carabinieri in largo Giulio Cesare, dandosi alla fuga verso il centro città. Il ragazzo ha percorso diversi tratti di strada, nei quartieri Barriera di Milano e Aurora, ad altissima velocità e contromano, bruciando semafori rossi e cercando più volte di speronare la gazzella che si era messa alle sue calcagna. 

Dopo circa dieci chilometri, arrivato in corso Palestro, la vettura si è schiantata contro un pilone di cemento. I militari della compagnia Torino Oltre Dora, con la collaborazione dei colleghi del nucleo radiomobile, hanno arrestato il ragazzo per resistenza a pubblico ufficiale. Non è ancora chiaro il motivo del suo comportamento.

inseguimento-schianto-corso-palestro-201104-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento