rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Incidenti stradali Nichelino / Via Rusca

Incidente a Nichelino e gasolio sull'asfalto, chiuso tratto di strada

Si sono evitati danni ambientali: c'era infatti il rischio che il gasolio si riversasse nell'adiacente Rio Mongina

Venerdì 11 novembre verso le ore 19,20 un pesante autoarticolato con targa olandese, che trasportava due motrici stradali da poco caricate in una ditta di Vinovo, guidato da un conducente di nazionalità polacca, urtava in una rotonda posta al confine dei comuni di Nichelino e Moncalieri un cordolo stradale che gli squarciava uno dei due serbatoi.

A seguito del fatto sulla rotonda interessata e su un ampio tratto di via Rusca, all’altezza di via Tetti Rolle, si riversavano circa 300 litri di gasolio.

Sul posto si è immediatamente portata la polizia municiale di Nichelino che ha provveduto a chiudere al traffico il tratto di strada interessato, a svolgere i rilievi del caso e ad allertare i vigili del fuoco che, intervenuti, hanno impiegato più di due ore per svuotare il serbatoi dell’autoarticolato e mettere in sicurezza l’area evitando rischi di incendio o esplosione.

E’ stata allertata anche l’Arpa che ha valutato eventuali danni ambientali constatando che fortunatamente, grazie al terreno della ripa, il gasolio non era percolato nell’adiacente Rio Mongina e che ha disposto proprio la rimozione di parte del terreno e del fogliame impregnato dal gasolio onde evitare che il carburante contaminasse il corso d’acqua.

Il personale della ditta incaricata per la pulizia stradale ha impiegato oltre tre ore per assorbire e recuperare tutto il gasolio versatosi sull’asfalto e solo alle ore 23,15 via Rusca è stata riaperta alla circolazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Nichelino e gasolio sull'asfalto, chiuso tratto di strada

TorinoToday è in caricamento