Venerdì, 24 Settembre 2021
Incidenti stradali Rivoli / Via Rivalta

Rivoli, terribile incidente poco distante dall'ospedale: morta una donna, grave la figlia.

Denunciato un uomo per omicidio stradale

Terribile incidente questa mattina, martedì 31 agosto, a Rivoli. Una donna di 43 anni, Maria Assunta Centonze, titolare del salone di acconciature “Il mondo dei capelli” di via Boves, a Rivalta, nella frazione Tetti Francesi, è morta per le gravissime ferite riportate dopo lo scontro con un'Audi e il conseguente impatto con altre quattro vetture. 

Lo scontro è avvenuto intorno alle 7.40 di questa mattina nella zona tra via Rivalta e corso Levi, poco distante dall'ospedale di Ricoli. In totale sono state coinvolte nell'impatto ben cinque automobili. 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che sono stati impegnati soprattutto nell'estrazione dalle lamiere della Centonze e della figlia, di 16 anni, che erano entrambe a bordo di una Fiat Panda. 

Maria Assunta Centonze è stata portata d’urgenza al vicino ospedale di Rivoli, dove è poi morta alcune ore dopo il ricovero: troppo grave il quadro clinico e le ferite riportate a seguito dell’impatto.

La figlia, invece, è ancora ricoverata in condizioni gravi al Cto di Torino, con un politrauma che interessa la testa, il torace e l’addome. La prognosi rimane riservata ed è in rianimazione: le sue condizioni verranno monitorare di ora in ora.  

Feriti in modo lieve, invece, i conducenti e gli occupanti degli altri mezzi coinvolti: la maggior parte di loro non è dovuta ricorrere alle cure mediche ospedaliere. 

Il conducente dell’Audi, un 57enne di Rivalta, è stato denunciato per omicidio stradale. In attesa dei risultati degli esami tossicologici, di rito in questi casi, è già certo come l’uomo non fosse in stato di alterazione psicofisica da alcol: il test è risultato negativo.

Nel frattempo sono state sequestrate tutte le auto coinvolte nel maxi scontro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivoli, terribile incidente poco distante dall'ospedale: morta una donna, grave la figlia.

TorinoToday è in caricamento