Lunedì, 18 Ottobre 2021
Incidenti stradali Lingotto / Corso Unione Sovietica

Corso Unione Sovietica: 30enne prova a fuggire ai carabinieri ma si schianta

Non aveva mai conseguito la patente e, per evitare i controlli poco distanti da lui, si è dato alla fuga. Ma pochi metri dopo è andato a sbattere contro un palo della segnaletica. Arrestato per resistenza

Nella notte appena trascorsa un pregiudicato disoccupato trentenne residente a Torino è stato arrestato dai carabinieri dell'aliquota Radiomobile per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

L'uomo stava percorrendo corso Unione Sovietica a bordo della Volkswagen Golf di un suo conoscente quando, in lontananza, ha visto una pattuglia dei carabinieri intenti ad effettuare controlli alla circolazione stradale. Siccome il trentenne era alla guida senza patente, non per essersela dimenticata ma perché non l'ha mai conseguita, ha accelerato e svoltato velocemente alla prima traversa. La fuga è però durata pochissimo perché pochi metri dopo l'uomo si è schiantato contro un palo della segnaletica stradale.

Prima che arrivassero i carabinieri, ai quali non era sfuggito il tentativo di fuga dell'uomo, lo stesso ha provato a scappare a piedi, ma è stato presto raggiunto e immobilizzato dai militari. Le manette sono scattate perché, nel tentativo di non farsi prendere, il trentenne ha colpito i carabinieri con diversi calci e spinte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Unione Sovietica: 30enne prova a fuggire ai carabinieri ma si schianta

TorinoToday è in caricamento