menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Travolge un ciclista e fugge, inchiodato dalle telecamera di sorveglianza

L'identificazione del conducente è stata resa possibile grazie alle telecamere di video-sorveglianza installate sulla rotatoria. Ora dovrà rispondere di omissione di soccorso

E' durata poche ore la latitanza del pirata della strada che, la scorsa settimana, aveva investito un ciclista sulla circonvallazione di Cuorgnè, in prossimità della rotonda tra Castellamonte e Pont Canavese. Grazie alle telecamere di video-sorveglianza installate dal Comune, l'identificazione del reo-conducente è avvenuta in poco più di qualche giorno.

L'incidente era, infatti, avvenuto la scorsa settimana. Il ciclista stava immettendosi sulla rotatoria, quando un'auto l'ha completamente travolto facendolo sbalzare violentemente sull'asfalto. Trasportato immediatamente all'ospedale di Cuorgnè, le sue condizioni non erano, tuttavia, apparse particolarmente gravi.

L'uomo a bordo della vettura, però, era fuggito talmente in fretta che nessun passante era riuscito a prendere il numero di targa. Ci ha pensato la telecamera installata sulla rotatoria che ha permesso, dunque, l'identificazione del conducente, un operaio di 35 anni. Ora, il reo, dovrà rispondere di omissione di soccorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento