Incidente sulla Torino-Aosta: due morti e quattro feriti

L'incidente è avvenuto vicino al casello di Quincinetto, in provincia di Torino. Due persone sono morte, due feriti gravi e altri due ricoverati con lesioni più lievi

Bilancio pesantissimo per un incidente stradale sulla A5 Torino-Aosta vicino al casello di Quincinetto, in provincia di Torino. Due persone sono morte, due feriti gravi e altri due ricoverati con lesioni più lievi. L'autostrada è stata chiusa nella direzione di Torino. Il ferito più grave è stato trasportato d'urgenza al Cto di Torino con un elisoccorso del 118. Sul posto sono intervenuti, oltre al 118, la Polizia stradale e i Vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: Ansa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tifoso interista scommette sull'eliminazione della Juve dalla Champions: vince quasi 10mila euro

  • Tragico schianto nella notte: auto in un una scarpata, morti cinque ragazzi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Violento acquazzone su mezza provincia: alberi caduti, allagamenti e ferrovia interrotta

  • Super-vincita al concorso a premi in tabaccheria: un fortunato si porta a casa 53mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento