Investita mentre attraversa la strada sulle strisce pedonali: non è in pericolo di vita

Trasportata al Cto con un'ambulanza medicalizzata

L'auto coinvolta nell'incidente

Una donna di mezza età è stata investita, mentre attraversava sulle strisce pedonali, da una Lancia Ypsilon nel pomeriggio di venerdì 13 dicembre davanti al civico 260 di corso Orbassano.

L'auto era guidata da una donna di 82 anni che si è fermata a prestare soccorso. Al momento dell'impatto con il pedone la vettura procedeva in direzione piazza Cattaneo.

La ferita è stata portata al Cto in codice rosso con un'ambulanza medicalizzata del 118. Non è in pericolo di vita. Ha riportato diversi traumi tra cui,il più importante, un trauma cranico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

municipale corso Orbassano donna investita-2-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento