Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

Tre feriti

La vettura dei carabinieri finita contro la vetrata del negozio

Un incidente stradale ha visto coinvolta un'auto dei carabinieri all'incrocio tra via De Sanctis e via Chambery all'ora di pranzo di oggi, martedì 7 aprile 2020.

Il veicolo ha prima urtato una Fiat 500 e poi si è schiantato contro la vetrina del negozio Immobilis Group, fortunatamente non danneggiandola in modo grave ma distruggendo una scatola elettrica, ed è rimasto completamente distrutto. Sfiorata anche una donna di 78 anni rimasta miracolosamente illesa.

Ancora non è chiara la dinamica dell'accaduto. Sul posto è intervenuta anche la polizia locale.

Tre i feriti: i due carabinieri e il conducente della 500, tutti trasportati in ospedale in condizioni non gravi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento