Ubriaco alla guida del mezzo pesante: dopo l'incidente gli agenti accertano le sue condizioni e 34 violazioni

Urtati due veicoli in sosta. Patente ritirata al conducente

Dopo un banale incidente stradale, con soli danni materiali, gli agenti del Sezione VI della Polizia Municipale di Torino e il personale specializzato del Reparto Radiomobile hanno scoperto che il conducente di un autocarro era ubriaco. Il conducente, sottoposto alla prova dell'etilometro, è risultato positivo, in stato di ebbrezza con un valore di 1.33 (per gli autisti professionali deve essere pari a 0). Il sinistro è avvenuto sabato sera 8 agosto intorno alle 19. Il mezzo pesante, carico di derrate alimentari, aveva da poco urtato due veicoli in sosta in corso Regina Margherita. 

Successivamente gli agenti hanno scaricato i dati dal tachigrafo (la scatola nera dei mezzi pesanti) e, dopo una prima analisi, lo strumento ha rilevato 34 violazioni relative ai tempi di guida, di riposo e di pausa. “Tra i dati più eclatanti sono emersi un riposo giornaliero di 3 ore e 58 minuti (anziché di 9 ore come previsto dalla legge) e una guida giornaliera di 13 ore e 58 minuti (invece di 10 ore). Inoltre i dati hanno indicato la presenza di 6 allarmi emessi dalla strumentazione di bordo per guida senza carta nel tachigrafo e un eccesso di velocità di 94 km/h (limite categoria 80 km/h)” si legge in una nota diramata dal Comune.

Nei prossimi giorni il personale specializzato analizzerà dettagliatamente i dati elaborati dalla strumentazione e procederà alla contestazione delle violazioni. Al conducente è stata ritirata la patente di guida e il mezzo pesante è stato recuperato dal titolare che nel frattempo è giunto sul posto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento