Distrugge la macchina e la abbandona sul luogo dell'incidente, danni a un palo della luce

Vettura finisce coricata su un fianco

La Fiat Sedici con il palo divelto

Ha distrutto la macchina ma poi l'ha abbandonata sul luogo dell'incidente, scappando a piedi e facendo perdere le proprie tracce. È quanto avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 7 luglio 2020, in via Torino a Caluso.

La vettura è una Fiat Sedici che, per cause in fase di accertamento, è uscita di strada, ha abbattuto un palo dell'illuminazione pubblica, si è ribaltata e ha terminato la propria corsa coricata su un fianco.

I soccorritori, però, hanno trovato soltanto il mezzo, perché del conducente non c'era alcuna traccia. I carabinieri di Caluso XY.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I vigili del fuoco di Chivasso hanno messo in sicurezza l'auto e il palo pericolante, con la collaborazione dei tecnici dell'Enel.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • Elezioni 2020, in 23 comuni del Torinese i cittadini sceglieranno il sindaco e il consiglio comunale

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna verso la conferma al primo turno

  • La denuncia: "Aggredito dal vigilante del supermercato perché mi sono abbassato la mascherina"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento