Rotonda in contromano per scappare dai Carabinieri: incidente con bimbo ferito

Erano su un'auto rubata e per non farsi beccare hanno forzato un posto di blocco in lungo Stura Lazio. Durante la fuga hanno centrato in pieno una macchina con una famiglia a bordo. Ad avere la peggio il bimbo di due anni

Ha prima forzato un posto di blocco dei Carabinieri, poi si è dato alla fuga imboccando una rotonda in contromano in lungo Stura Lazio. Nella foga del momento, e con una gazzella con le sirene spiegate alle spalle, non si è accorto che in quella rotonda c'era un'auto e l'ha centrata in pieno.

Tutto questo è successo nella notte tra lunedì e martedì. Protagonista in negativo di quanto accaduto è un ragazzo di 18 anni originario dell'Albania. Ha evitato in tutti i modi di essere fermato dai militari perché l'auto su cui era a bordo - una Ford Fiesta - è risultata rubata il 10 novembre scorso.

Sull'altra vettura coinvolta nell'incidente - una Citroen C3 - viaggiava una famiglia: mamma, papà e bambino di due anni. Quest'ultimo è l'unico che è rimasto ferito nell'impatto ed è stato trasportato al Pronto Soccorso dell'ospedale infantile Regina Margherita con una "frattura all'orbita e vasta ferita alla fronte". Ne avrà per oltre un mese, ma guarirà completamente.

Il diciottenne è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, ricettazione, lesioni personali colpose e omissione di soccorso. I Carabinieri ora sono sulle tracce di un altro giovane che era sulla macchina incriminata e che, subito dopo l'incidente, si è dato alla fuga a piedi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento