Incidente mortale sulla Torino-Bardonecchia: auto giù da un viadotto

Un'automobile è precipitata stamane dal viadotto del Cels, uno dei più alti della tratta autostradale. A dare l'allarme alcuni operai. Inutili tutti i soccorsi. L'uomo è morto sul colpo

Incidente mortale venerdì notte sulla Torino-Bardonecchia. Un'automobile è precipitata giù dal viadotto del Cels, uno dei più alti dell'autostrada che collega il capoluogo piemontese alla città dell'Alta Valsusa. Sono stati alcuni operai al lavoro nella zona a dare l'allarme in mattinata. Sul posto si sono recate le pattuglie della polizia stradale e il 118 con un elicottero. Lunghe e complesse le operazioni dei soccorritori.

Con ogni probabilità il conducente del veicolo, Alessandro Finotti, 41 anni, di Borgone di Susa, che viaggiava in direzione della Francia, non si è accorto del cantiere allestito sul viadotto del Cels, precipitando così nel vuoto per più di 30 metri. Un'altra ipotesi, tutta da verificare, è che Finotti abbia imboccato quella maledetta corsia per evitare di pagare il pedaggio, approfittando di una via secondaria che by-passa il casello di Salbertrand.

Vani tutti i tentativi di soccorrere l'uomo. E' morto sul colpo. Lascia una moglie e due bambini di 6 e 9 anni. Lavorava a Oulx, dove era benvoluto da tutti, amici e colleghi, ancora increduli per la tragedia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento