menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia sfiorata in via Pozzo Strada, auto "impazzita" investe una donna e urta cinque vetture

E' grave la donna di 59 anni investita mentre portava a passeggio il cagnolino. Vittima di un incidente grave e complesso a cui la Polizia municipale non è ancora riuscita a dare una spiegazione completa. A causarlo un uomo di 47 anni, uscito con l'auto da via Pozzo Strada 12

Sei automobili coinvolte e due persone ferite, di cui una grave e una lieve. Questo è il bilancio dell'incidente avvenuto nel pomeriggio di ieri in via Pozzo Strada.

Un sinistro grave e complesso che non ha ancora una spiegazione completa, tanto che la Polizia municipale è alla ricerca di testimoni che possano aggiungere dettagli a quanto già verbalizzato dalla Squadra Infortunistica. Il tutto è nato dalla follia di un quarantasettenne, uscito da un passaggio privato di via Pozza Strada 12 con la sua Audi A3 e, anzichè immettersi sulla sinistra, nella via Pozzo Strada, l'ha attraversata, ha urtato due auto in sosta, due Lancia Y, e ha proseguito sul marciapiedi in direzione corso Francia.

Dopo alcuni metri percorsi sul marciapiedi, giunto all'altezza del civico numero 3, una donna di 59 anni è stata investita con il suo cane. Come se nulla fosse successo l'auto ha proseguito la sua corsa, urtando altre tre vetture in sosta, una Honda Civic, una Chevrolet e una Smart. Quest'ultima, a causa della botta ricevuta, è finita al centro della carreggiata dove stava transitando una Lancia Musa.

Colpite le tre vetture l'Audi A3 si è ribaltata e il conducente è stato costretto a fermarsi, mentre su posto stavano sopraggiungendo ambulanza, vigili del fuoco e Polizia municipale. La donna di 59 anni investita è stata trasportata in gravi condizioni al pronto soccorso dell'ospedale Cto: non è in pericolo di vita. Il conducente dell'Audi ha riportato lievi lesioni ed è stato trasportato all'ospedale Martini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento