La sua compagna è morta nell'incidente, lui era ubriaco al volante: arrestato

Dopo gli accertamenti ospedalieri

immagine di repertorio

Paolo Ravera, 50 anni, operaio di Demonte (Cuneo), è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Borgo San Dalmazzo con l'accusa di omicidio stradale per la morte della sua compagna, la 56enne torinese Daniela Vigino, rimasta uccisa nella notte di ieri, domenica 31 marzo 2019, in un incidente stradale sulla statale 21 a Demonte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accertamenti ospedalieri a cui è stato sottoposto dopo l'incidente hanno infatti evidenziato che si era messo alla guida ubriaco. Adesso è piantonato all'ospedale Santa Croce di Cuneo, dove era stato trasportato per le ferite riportate in seguito al trauma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

  • Coronavirus: il Piemonte in controtendenza con l'Italia, i contagi scendono ma di poco

  • La parrucchiera che faceva i capelli nonostante dovesse rimanere chiusa: multa e chiusura

Torna su
TorinoToday è in caricamento