Investita da un'auto pirata "e neanche soccorsa dai passanti", donna finisce in ospedale

Si stanno cercando testimoni

Una Fiat Panda vecchio modello di colore verde scuro: è il veicolo che, secondo l'anziana, è fuggito

E' caccia a un pirata della strada che, a bordo di una Fiat Panda di vecchio tipo e di colore verde scuro, nella mattinata di ieri, lunedì 16 aprile 2018, ha investito un'italiana di 80 anni ed è poi fuggita. Secondo il racconto della vittima, alla guida del veicolo c'era un ragazzo.

L'incidente è avvenuto intorno alle 8 in piazza Rebaudengo all'angolo con corso Grosseto. L'anziana, che dice di avere attraversato sulle strisce pedonali e col semaforo verde, ha riportato una frattura del femore e una del ginocchio.

E' stata trasportata in ambulanza all'ospedale Giovanni Bosco ma, secondo il suo racconto, solo dopo essere riuscita a raggiungere da sola, trascinandosi, una cabina telefonica vicina con cui ha chiamato i soccorsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella giornata di oggi ha subito un intervento chirurgico. I familiari hanno sporto denuncia alla polizia locale e stanno cercando testimoni dell'accaduto. Gli agenti hanno effettuato un sopralluogo e stanno cercando tracce e immagini del veicolo pirata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

  • Coronavirus: il Piemonte in controtendenza con l'Italia, i contagi scendono ma di poco

  • Trovato il cadavere Vincenzo (per tutti Franco) in riva al fiume: probabile suicidio

Torna su
TorinoToday è in caricamento