Malore alla guida, auto finisce contro i cartelli: conducente morto in ospedale

Non coinvolti altri veicoli

L'auto coinvolta nell'incidente

Elio Vaudagna, 65enne di Nichelino, noto soprattutto per la sua esperienza come allenatore di calcio giovanile, è morto alle 20.30 di ieri, giovedì 5 marzo 2020, in corso Re Umberto angolo corso De Nicola a Torino. 

Secondo la ricostruzione degli agenti della polizia locale, la Toyota Rav-4 su cui viaggiava è finita contro alcuni cartelli stradali senza coinvolgere altri veicoli dopo che lui ha avuto un malore. L'uomo è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Mauriziano dove è deceduto poco dopo.

Non sono rimasti coinvolti altri veicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento