Scontro tra 3 auto, il bilancio è di 5 feriti lievi tra cui un bambino di un anno

Sulla A55

Una delle auto rimaste coinvolte nel sinistro

Incidente nel pomeriggio di martedì 25 dicembre sul raccordo autostradale Torino-Pinerolo in direzione del capoluogo, nel comune di Piscina.

Intorno alle 17.30 si sono scontrate tre automobili: una Ford Fiesta rossa, un Fiat Doblò bianco e un Lancia Delta nera. In totale cinque persone sono rimaste ferite in maniera lieve e trasportate all’ospedale di Pinerolo. Tra queste anche un bambino di un anno che viaggiava sulla Lancia Delta.

In zona si sono formati circa 3 km di coda, ma la tratta non è stata chiusa. Sul posto sono intervenuti la polizia stradale di Torino per i rilievi relativi al sinistro e gli ausiliari dell'Ativa, che si sono occupati della viabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Apre una nuova azienda: si cercano impiegati, meccanici, verniciatori e altre figure professionali

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

  • Vanno a fare la spesa e lasciano il figlio chiuso in auto con 40 gradi: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento