Provoca l'incidente e fugge via: caccia alla "Opel blu" pirata

Indaga la municipale

La Ford Fiesta dopo l'incidente

Prima l'incidente stradale, poi la fuga. Gli agenti della polizia locale di Rivarolo sono alla ricerca della conducente di una Opel di colore blu che nella mattinata di ieri, venerdì 15 febbraio 2019, è rimasta coinvolta in un frontale in via Matteotti.

Secondo la ricostruzione dei fatti fornita da chi era a bordo dell'altra macchina coinvolta - la Ford Fiesta in foto - la donna dopo l'impatto avrebbe inserito la marcia e sarebbe fuggita via, facendo perdere le tracce. 

Il conducente della Ford, viste le ferite, non è infatti riuscito a prendere la targa di quella Opel, riuscendo però solamente a ricordarsi il colore e il fatto che a bordo della stessa ci fosse per l'appunto una donna. 

Ed è per questo che i civich - e gli stessi familiari del ferito - sono alla ricerca di testimoni che possano dare una svolta all'indagine. Nel frattempo, la municipale è già entrata in possesso delle immagini di videosorveglianza della zona, comprese quelle dei negozi. 

Chi avesse assistito all'incidente o avesse per caso informazioni utili, può telefonare alla polizia locale di Rivarolo, allo 0124-454601, in orario di ufficio.  

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento