Auto infilzata nel guardrail, conducente fuggito: una persona rintracciata

L’uomo si sarebbe dichiarato estraneo all’incidente

L'incidente di lunedì 4 dicembre (Foto Santo Zaccaria)

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ivrea hanno identificato l’uomo che, la sera del 4 dicembre, a Ozegna, avrebbe abbandonato la sua autovettura sulla rotonda della sp 222 dopo essersi schiantato autonomamente contro il guardrail. Il mezzo, una Volvo V40, è rimasta infilzata nel guardrail e l'automobilista si è miracolosamente salvato per poi allontanarsi a piedi.

Giunti sul posto, i militari si sono subito attivati nella ricerca del conducente e, dopo alcuni accertamenti, lo hanno rintracciato a casa di un amico ad Agliè. L’uomo, di 32 anni, si sarebbe dichiarato estraneo all’incidente.

Le indagini proseguono per capire le ragioni del suo eventuale allontanamento o per stabilire chi vi fosse realmente alla guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Sedato sull'ambulanza, si soffoca col vomito e poi muore in ospedale: inchiesta aperta

Torna su
TorinoToday è in caricamento