L’ultraleggero si schianta conto un palo e prende fuoco sulla provinciale: piloti illesi

Forse per problemi durante la fase di atterraggio

Un ultraleggero si è schiantato questo pomeriggio verso le 16.30 sulla strada Provinciale 90 tra Rondissone e Mazzè, nel territorio del comune di Mazzè. 

L’incidente si sarebbe verificato durante la fase di atterraggio nel vicino campo volo. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, il mezzo avrebbe superato il fine pista andando a schiantarsi contro un palo elettrico e poi avrebbe terminato la sua corsa sulla strada, in quel momento libera da veicoli. 

I due conducenti sono riusciti ad uscire dal velivolo prima che prendesse fuoco e a mettersi in salvo. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Delirio in tangenziale: si scontrano auto, furgone e tir. Code di dieci chilometri

  • Elezioni comunali a Venaria Reale: sarà ballottaggio tra Giulivi e Schillaci

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento