Scontro tra auto e taxi: mezzo sui binari del tram, linea bloccata

Una persona ferita in maniera lieve

Il luogo dell'incidente

Incidente all’angolo tra corso Einaudi angolo corso Duca Degli Abruzzi a Torino intorno alle 16.30. La circolazione veicolare è resa difficoltosa a causa dei mezzi che invadono la carreggiata e di uno in particolare rimasto coricato sui binari dei tram ostruendo la corsa dei mezzi Gtt. Coinvolte le linee 15 (deviata perché bloccata in direzione via Brissogne) e 16, bloccata, in direzione di piazza Sabotino.

Per cause ancora da accertare hanno impattato una Fiat Panda e un taxi Toyota Prius che trasportava una donna italiana, sui 70 anni circa, rimasta ferita in maniera lieve e trasportata al Mauriziano. Illesi i conducenti delle due vetture. Non hanno subito variazioni i percorsi delle linee degli autobus presenti in zona. Sul posto è intervenuta la polizia locale per i rilievi.

La circolazione delle linee è tornata regolare oltre un'ora e mezza dopo l'incidente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Maestra d'asilo licenziata per un video hard mandato su Whatsapp al fidanzato: tutta la storia

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Il primario della rianimazione di Rivoli è positivo al covid: aveva invitato i negazionisti "a farsi un tour in reparto"

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

Torna su
TorinoToday è in caricamento