Si schianta in bici e rimane incastrato con la testa in un cancello: giovane al Cto

E' accaduto in mattinata a Castellamonte sulla provinciale per la frazione di Filia

Immagine di repertorio

Un giovane richiedente asilo ha rischiato moltissimo questa mattina. Il ragazzo era a bordo di una bicicletta – pare sprovvista di freni – quando si è diretto lungo la provinciale per la frazione di Filia.

In un tratto in discesa ha preso troppa velocità e di conseguenza ha perso il controllo del mezzo a due ruote. E’ poi caduto rovinosamente e infine si è schiantato contro un cancello rimanendo con la testa incastrata tra le sbarre.

Il fatto è accaduto in una zona impervia. Qui sono sopraggiunti i vigili del fuoco che, con apposite cesoie, hanno allargato le sbarre e permesso al giovane di liberarsi.

Il ragazzo è stato affidato alle cure del 118 e trasportato al Cto di Torino. Prima il personale sanitario lo ha stabilizzato e quindi trasferito al campo sportivo di Castellamonte da dove è stato prelevato dall’elisoccorso. Non sarebbe in pericolo di vita.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Tragedia in ospedale a Torino: paziente si uccide gettandosi dal quarto piano

  • Torino, da due anni viveva alla fermata del tram assieme ai suoi cinque cani: la municipale la salva

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento