Travolto un ciclista, l’investitore si ferma poi riparte: è giallo

42enne trasportato in ospedale

Fotoservizio di Santo Zaccaria

Un ciclista 42enne di Vidracco è stato investito da un’Audi, che poi è sparita, nella mattinata di mercoledì 23 maggio sulla provinciale che collega Castellamonte con Baldissero. L’uomo è finito nel fosso a bordo strada ed è stato subito soccorso da un’ambulanza di passaggio in zona e poi trasferito, con l’elisoccorso, all’spedale di Ciriè. Avrebbe riportato alcune fratture ad una spalla e alle gambe. Sul posto, per i rilievi, i carabinieri di Castellamonte.

E’ giallo sull’investitore

I militari stanno cercando di ricostruire la dinamica del sinistro. Dopo aver urtato il ciclista, il conducente sarebbe andato qualche metro avanti per poi tornare indietro e fermarsi. A questo punto avrebbe raccolto parte del parafango distrutto prima di lasciare i propri dati ai sanitari del 118 e poi sparire senza aspettare l’arrivo dei carabinieri. L’incidente è avvenuto a pochi passi da una bancarella di un venditore ambulante di frutta che ha descritto quanto accaduto appena dopo lo schianto. Ora saranno i militari ad accertare se i dati lasciati dal conducente sono reali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento