Terribile scontro frontale sulla provinciale, auto finisce nel fosso: un morto e un ferito grave

Rimasto incastrato tra le lamiere

I vigili del fuoco sul luogo dell'incidente (Fotoservizio di Santo Zaccaria)

E' di un morto e un ferito grave il bilancio dello scontro frontale avvenuto intorno alle 21 di martedì 15 gennaio a Borgomasino sulla strada provinciale 78 di Vestigné che è rimasta chiusa a lungo.

Si sono scontrati un Fiat Doblò e un'Audi A3 con la prima vettura che è piombata in un fosso.

La vittima, Ivan Ferrero, vigile del fuoco permanente (in servizio al distaccamento di Ivrea) di 37 anni residente a Saluggia, è rimasta incastrata tra le lamiere del Fiat Doblò ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco chiamati dal 118.  

Il conducente dell'Audi, un 31enne di Livorno Ferraris, a seguito del sinistro è uscito dalla vettura, ma poi è svenuto. E' stato elitrasportato al Cto di Torino in codice rosso. Le sue condizioni, tuttavia, non erano così gravi: se l'è cavata con una prognosi di un mese.

Sul posto i vigili del fuoco di Ivrea e Castellamonte e i carabinieri della compagnia di Ivrea, oltre al 118.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

Torna su
TorinoToday è in caricamento