Auto ribaltata dopo l'inseguimento: sostanze dopanti a casa del passeggero

Uomo è stato arrestato

Sostanze dopanti di diverso tipo, oltre a una piccola quantità di marijuana, sono state trovate nell'abitazione del passeggero dell'Audi che si è ribaltata all'incrocio tra corso Lecce e via Medici nel pomeriggio di lunedì 10 febbraio 2020 dopo un inseguimento.

La polizia ha arrestato per resistenza l'uomo, un italiano 30enne di Grugliasco. La perquisizione domiciliare successiva ha portato a scoprire anabolizzanti e altri prodotti vietati nelle competizioni sportive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è chiaro, però, se esista una correlazione tra questi, che sono costati un'ulteriore denuncia al malvivente, e la fuga. Si cerca ancora il conducente della vettura, che era scappato a piedi dopo l'incidente e aveva fatto perdere le proprie tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento