Incidente nella sua ex fabbrica, pensionato perde un braccio

Non è in pericolo di vita Mauro Motaran, ma i medici gli hanno dovuto amputare il braccio dopo che gli è rimasto incastrato dentro una macchina fustellatrice nella sua ex azienda

Mauro Motaran un pensionato di 65 anni, è ricoverato in prognosi riservata al Cto di Torino dopo che il suo braccio destro è rimasto incastrato dentro ad una macchina fustellatrice, nell'azienda che da qualche tempo aveva lasciato in gestione al figlio Alfredo. L'uomo non è in pericolo di vita, ma è stato necessario amputargli il braccio.

Mauro era passato in azienda, la Tecnobox di via Bardassano di Montaldo torinese, con la moglie, come faceva spesso. Secondo le testimonianza della consorte il macchinario si è accesso all'improvviso: al loro arrivo, era tutto spento. L'uomo è stato salvato dai vicini che con una cintura hanno provvidenzialmente fermato l'emorragia. Immediato l'intervento della Croce Rossa che ha permesso di salvare la vita, ma non il braccio, del 65enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento