Cronaca Caprie

Caprie, incidente durante l’arrampicata: donna cade da un’altezza di 20 metri

Trasportata in ospedale a Torino. La prognosi è riservata

Sabato 18 marzo sulle montagne piemontesi i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico sono stati impegnati su due incidenti gravi, uno avvenuto nel Cuneese e l’altro in territorio torinese. In entrambi i casi sono state coinvolte due donne.

A Caprie una 54enne ha riportato un politrauma dopo una caduta da un'altezza di oltre 20 metri mentre si trovava alla falesia di arrampicata sportiva di Caprie. L’incidente si è verificato intorno alle 10.45 del mattino. L'intervento è stato gestito congiuntamente dal servizio regionale di elisoccorso e dal soccorso alpino e speleologico piemontese con una squadra a terra che ha raggiunto la zona. È stata recuperata ed è stata trasportata, con l'elicottero, in ospedale a Torino in codice rosso. In giornata ha subito un intervento e ne dovrà subire un secondo. La prognosi è riservata.

Tre feriti in un incidente nel Cuneese

Il secondo incidente è avvenuto sul Monte Marguareis, tra Valle Pesio e Val Tanaro, dove tre scialpinisti sono precipitati in discesa lungo il Canale dei Torinesi, poco prima delle 15. Anche in questo caso le operazioni sono state gestite congiuntamente dal Servizio Regionale di Elisoccorso e dal Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese con l'invio sul luogo dell'incidente dell'elicottero. L'equipe, sbarcata al verricello con la collaborazione dei tecnici del Soccorso Alpino, ha individuato il paziente più grave: una donna che si trovava in condizioni molto critiche. La donna è giunta in ospedale con un codice rosso, in seguito l'eliambulanza ha recuperato gli altri due infortunati, ricoverati con un codice giallo e verde. Le condizioni meteo in zona hanno reso più difficoltose le operazioni.
soccorso alpino intervento al Marguareis

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caprie, incidente durante l’arrampicata: donna cade da un’altezza di 20 metri
TorinoToday è in caricamento