Esplosione alla Denso di Poirino, 10 operai in ospedale

Sono stati trasportati agli ospedali Santa Croce e Molinette di Moncalieri e Torino i lavoratori dell'azienda feriti. Nessuna ustione grave, ma problemi all'udito

Questa mattina l'esplosione di una bombola d'ossigeno nell'azienda Denso di Poirino, ha coinvolto seppur senza gravi conseguenze dieci operai. Subito trasportati all'ospedale Santa Croce di Moncalieri e alle Molinette di Torino, i lavoratori non hanno riportato gravi danni da ustioni, ma problemi di udito sì.

Gli ispettori dello Spresal, Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro, sono arrivati subito sul posto per un sopralluogo. Anche i Carabinieri stanno accertando le dinamiche che avrebbero causato l'esplosione nell'azienda specializzata nella costruzione di sistemi termici per autoveicoli.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

  • Come combattere la piaga dei punti neri

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Gravissimo incidente in autostrada: un morto e sei feriti, tratta chiusa tre ore

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento