Incidente sul lavoro: operaio infortunato gravemente a una mano

Atterrato l'elisoccorso

La Coprauto di via dei Pipppi a San Valeriano di Borgone di Susa

Un operaio 60enne italiano di San Didero si è infortunato gravemente a una mano, rimasta intrappolata in un tornio, nella mattinata di oggi, lunedì 11 maggio 2020, alla Coprauto di via dei Pioppi a San Valeriano, frazione di Borgone di Susa. La ditta si occupa di stampaggio lamiere e costruzioni prototipi di auto.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con l'elisoccorso, che ha trasportato l'uomo all'ospedale Cto di Torino, i carabinieri della stazione cittadina e gli ispettori dello Spresal dell'Asl To3, a cui competono le indagini del caso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aveva perso l'indice e il medio della mano destra. I medici, però, sono riusciti a reimpiantargli una delle due dita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • La denuncia: "Aggredito dal vigilante del supermercato perché mi sono abbassato la mascherina"

  • Cammina sulle auto parcheggiate, poi si lancia su una e le sfonda il parabrezza: arrestato

  • Moto cade in tangenziale: centauro grave in ospedale

  • Elezioni 2020, in 23 comuni del Torinese i cittadini sceglieranno il sindaco e il consiglio comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento