Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Ivrea

Maestra morta senza un perché, la Procura apre un'inchiesta per omicidio

La Procura di Ivrea, l'Asl To4 e i familiari vogliono vederci chiaro e capire perché Daniela Golfré Andreasi sia morta sabato mattina. L'azienda sanitaria ha disposto un'autopsia diagnostica, che si aggiunge a quella giudiziaria

La Procura di Ivrea ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo per il decesso di Daniela Golfrè Andreasi, la maestra d'asilo nido di 58 anni di Azieglio, morta sabato mattina nell'ospedale eporediese senza un perché certo. La causa potrebbe essere un'infezione, ma manca una conferma che potrebbe arrivare nelle prossime ore visto che l'Asl To4 ha già disposto un'autopsia diagnostica, la quale si aggiunge all'autopsia giudiziaria disposta dalla Procura.

L'Asl ha confermato che la donna si era recata al pronto soccorso dell'ospedale di Ivrea già nella giornata di giovedì per un mal di schiena che la tormentava da una decina di giorni. Aveva con sé una risonanza magnetica che ha mostrato all'ortopedico: questo, dopo la visita, le ha prescritto una terapia e l'ha dimessa.

Il giorno dopo Daniela Golfré Andreasi si è recata per la seconda volta al pronto soccorso. Questa volta, fanno sapere dall'Asl, le sue condizioni sono parse subito critiche: "Era presente un’infezione grave - spiega l'azienda sanitaria - che interessava la regione lombare e l’arto sinistro. Sono state effettuate in urgenza tutte le terapie del caso". Terapie che purtroppo non sono servite. La maestra d'asilo è deceduta nella mattinata di sabato 28 febbraio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maestra morta senza un perché, la Procura apre un'inchiesta per omicidio

TorinoToday è in caricamento