Cronaca

Crollo nella scuola Rodari, la procura apre un'inchiesta

La scuola resterà chiusa anche giovedì 13 ottobre e nel frattempo partiranno controlli a tappeto negli altri istituti

Dopo il crollo del soffitto della scuola Rodari di Nichelino, la Procura di Torino ha aperto un'inchiesta.

A causa del cedimento sono rimaste ferite due bambine. Il fascicolo, al momento senza indagati, ipotizza il reato di lesioni colpose e crollo colposo ed è stato affidato al pm Vincenzo Pacileo.

Nelle prossime ore il magistrato valuterà la posizione di alcune persone. E' anche possibile che richieda una perizia tecnica.

La scuola, dopo i fatti di martedì 11 ottobre, resterà chiusa anche giovedì 13 e nel frattempo partiranno controlli a tappeto negli altri edifici scolastici nei quali la scorsa estate sono stati effettuati lavori di manutenzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo nella scuola Rodari, la procura apre un'inchiesta

TorinoToday è in caricamento