"Costi gonfiati a carico dell'erario" per interventi su vene varicose, clinica sotto inchiesta

La difesa: "Nessuna procedura non corretta"

L'ingresso della clinica San Luca a Pecetto Torinese

La procura di Torino ha aperto un fascicolo per truffa ai danni del sistema sanitario per una vicenda che riguarda la clinica San Luca di strada della Vetta a Pecetto torinese.

I carabinieri del Nas di Torino stanno concentrando gli accertamenti su quattro persone che, secondo le prime ipotesi investigative, avrebbero ottenuto da parte dell'erario compensi per costi di procedure chirurgiche di legatura e stripping di vene varicose tramite annotazioni aggiuntive nella documentazione clinica.

Le indagini sono scattate nel novembre 2019, dopo che ai carabinieri sono arrivate alcune segnalazioni di irregolarità nelle cartelle cliniche.

Gli investigatori del Nas, che ad oggi hanno effettuato tre controlli alla San Luca, hanno sequestrato centinaia di cartelle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La direzione - ha spiegato all'ANSA l'avvocato Anna Ronfani, legale per la clinica - ha collaborato e messo a disposizione tutta la documentazione. Al momento non abbiamo evidenza di contestazione da parte della procura. Non ci sono evidenze di procedure chirurgiche non corrette eseguite in violazione di legge".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Luca Argentero furioso con i settimanali Chi e Oggi: sulle loro pagine le foto della figlia, senza permesso

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento