Cronaca

Indagato il titolare della Lafumet: lavoratori chiedono sicurezza

Il titolare della Lafumet, dove è avvenuto l'incidente che ha provocato il ferimento di cinque dipendenti, è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Torino per le ipotesi di reato di disastro e lesioni colposi

Il titolare della ditta Lafumet di Villastellone è stato iscritto nel registro degli indagati per le ipotesi di reato di disastro e lesioni colpose, per l'incidente avvenuto ieri nell'azienda di recupero e bonifica fusti metallici, in cui cinque operai sono rimasti feriti, di cui quattro in maniera grave.

Il pm Raffaele Guariniello oggi incontrerà i funzionari della Asl di zona e i consulenti tecnici inviati sul luogo dell'incidente, per capire la dinamica dell'accaduto. "Nel 2011 le morti bianche in Piemonte sono state 52, una la settimana, e la tendenza si sta confermando anche nel 2012. Quella della sicurezza sui luoghi di lavoro è una grave emergenza". Lo afferma il capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione, Davide Bono. "Le dichiarazioni seguite all'incidente di Villastellone - dice Bono - paventano ancora una volta possibili gravi carenze nei controlli, subordinati alla riduzione dei costi per rimanere sul mercato. Ma non si può continuare a morire sul lavoro".


Intanto quest'oggi una trentina di lavoratori della Lafumet hanno presidiato i cancelli dell'azienda. "Vogliamo maggiore sicurezza", la richiesta degli operai, vittime indirette dell'incidente di ieri. Altri lavoratori, però, hanno scelto di entrare a lavorare regolarmente e alcuni di loro si sono presentati in fabbrica un'ora prima per evitare il blocco. "In tempi di crisi - ha ribadito Simone Demichelis della Fim-Cisl - gli investimenti sulla sicurezza sul lavoro restano sempre l'ultima cosa. La manifestazione odierna è organizzata per fare sì che, partendo dai gravi fatti avvenuti ieri, vi sia un'inversione di tendenza in questo campo". Nel pomeriggio i lavoratori della Lafumet riceveranno la visita di colleghi di altri stabilimenti della zona. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indagato il titolare della Lafumet: lavoratori chiedono sicurezza

TorinoToday è in caricamento