Tetto di una casa prende fuoco: strada chiusa, intossicato il proprietario

Forse per un corto circuito

Strada Bussolino a Gassino Torinese chiusa dai vigili del fuoco per l'incendio

Paura nella mattinata di oggi, mercoledì 3 luglio 2019, in strada Bussolino a Gassino Torinese dove il tetto di una casa è improvvisamente andato a fuoco.

Sul posto sono intervenute numerose squadre dei vigili del fuoco che hanno lavorato oltre un'ora per spegnere le fiamme, evitando che venissero coinvolti i pannelli solari presenti sulla copertura.

Uno dei proprietari è rimasto intossicato in modo lieve: è stato trasportato all'ospedale di Chivasso ma le sue condizioni non destano alcuna preoccupazione.

Sul posto sono intervenuti anche la polizia locale, per la chiusura della strada, e i carabinieri a cui competono le indagini sull'accaduto. Al momento l'ipotesi più probabile è che l'incendio sia stato originato dal corto circuito del motore di un condizionatore posizionato su un balcone.

Due bambini in ospedale

Per precauzione sono stati portati in ospedale a Chivasso due bambin di 1 e 2 anni, i figli del proprietario della casa a fianco. I due non sono in gravi condizioni, ma sono stati trasferiti in ospedale per mera precauzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

Torna su
TorinoToday è in caricamento