L'abitacolo del pullman si riempie di fumo nero: panico per 40 studenti

Anche se l'abitacolo del pullman era invaso dal fumo nero, il conducente ha proseguito la sua corsa fino all'arrivo della scuola. Sull'accaduto indagano i carabinieri di Leinì

A pochi passi dalla scuola media, l'abitacolo dello scuolabus su cui viaggiavano 40 alunni si riempie di fumo nero.

E' successo nella mattinata di lunedì, a Rivarossa, vicino alla salita di Palazzo Grosso, a 3 chilometri dalla scuola, poco prima del trillo della campanella. Nessun ferito, fortunatamente, anche se alcuni bambini, per precauzione, sono stati trasportati all'ospedale di Ciriè e dimessi poco dopo.

Una tragedia sfiorata che si poteva forse evitare se solo l'autista del bus (appartente ad una ditta esterna) avesse fatto scendere i bambini. Dalle testimonianze, invece, pare che il conducente del bus, abbia semplicemente aperto la botola, arrestandosi solo in prossimità della scuola. A tal proposito i carabinieri di Leinì hanno esposto denuncia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A voler chiarezza il Comune, secondo cui,  l'arresto immediato dello pullman, non sarebbe stato, tuttavia sufficiente ad evitare i problemi ai passeggeri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Super-vincita al concorso a premi in tabaccheria: un fortunato si porta a casa 53mila euro

  • Viviana e il piccolo Gioele sono ancora scomparsi, ma oggi fatti avvistamenti 'importanti'

  • Scossa di terremoto in serata: sentita chiaramente dai residenti nelle valli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento