Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Villaretto / Strada Bellacomba

Dopo i rifiuti in strada Bellacomba arriva il problema incendi

Le peripezie di alcuni sciacalli hanno distrutto diversi ettari di terreno, rifiuti compresi. Un atto che ha riportato alla luce il vecchio problema delle discariche abusive della zona

 

Hanno pensato bene di appiccare il fuoco all'immondizia senza preoccuparsi della flora e della fauna del posto. Un episodio dai contorni ancora poco chiari quello che si è registrato negli scorsi giorni in strada Bellacomba, al confine tra le circoscrizioni Cinque e Sei. Di sicuro le persone che hanno agito nell’ombra avevano le idee molto chiare, sbarazzarsi di qualche rifiuto ingombrante senza dare troppo nell'occhio. Ma il rogo, per loro sfortuna, ha distrutto anche diversi ettari di terreno facendo ripiombare le attenzioni di tutti su quella strada abbandonata dove da anni gli incivili scaricano senza il benché minimo timore di essere beccati dalle forze dell'ordine. E questo nonostante l’area sia esondabile, come si evince dai numerosi cartelli presenti proprio a ridosso dei rifiuti.

Nonostante l'incendio, verosimilmente doloso, sono ancora tante le tonnellate di rifiuti che giacciono abbandonate tra le città di Torino e Borgaro. Una gigantesca discarica abusiva a cielo aperto dove si può trovare qualunque cosa. In particolare centinaia di pneumatici, bidoni, latte di vernici, lattine, elettrodomestici, cibo per animali e le immancabili macerie edili. Ma sparse tra le piante è possibile anche trovare delle carcasse di automobili o dei pannelli di eternit gettati senza alcuno scrupolo da qualche sciacallo.

Una realtà ben conosciuta alla Città di Torino che sta studiando la strategia migliore da adottare per bonificare la strada e successivamente riqualificarla in modo da impedire altri scarichi o altri incendi. Costi permettendo ovviamente. ”La discarica di strada Bellacomba continua ad essere utilizzata dai vandali e dagli scaricatori della città – accusa senza mezzi termini il capogruppo della Lega Nord Enrico Scagliotti -. Come se non bastasse ci sono anche in giro dei delinquenti che cercano di disfarsi dei rifiuti bruciandoli. E questo modus operandi potrebbe avere in futuro conseguenze davvero terrificanti, soprattutto per il verde e per gli animali della zona”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo i rifiuti in strada Bellacomba arriva il problema incendi

TorinoToday è in caricamento