menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendia la macchina della ex fidanzata per punirla, arrestati due uomini

Uno dei due piromani è stato costretto a ricoverarsi al Cto di Torino dove è stato individuato a seguito delle ustione riportate durante il raid incendiario

Per punire la ex fidanzata le ha incendiato l'auto insieme a un complice. E' successo questa notte a Beinasco, in via Mirafiori, dove le fiamme hanno distrutto la Fiat Panda in uso alla donna, danneggiando anche una parte della facciata del condominio: 10 residenti di 4 nuclei famigliari hanno, infatti, lasciato in via precauzionale le loro abitazioni.

Le indagini dei carabinieri della Compagnia di Moncalieri hanno permesso di individuare e arrestare i due responsabili: Antonio P., 58 anni, di None, ex fidanzato della proprietaria della Fiat Panda, e Massimo B., 48 anni, di Torino, con precedenti polizia per incendio, estorsione, reati contro il patrimonio e reati inerenti agli stupefacenti. Questi è stato rintracciato al Cto di Torino, dove si era recato ed era stato ricoverato per ustioni varie dopo il raid incendiario.

Il gesto è riconducibile a precedenti contrasti tra Antonio P. e la proprietaria della Panda incendiata, sua ex fidanzata, inerenti a una somma di denaro prestatale nel corso della relazione e mai restituita. Antonio P. è stato sottoposto agli arresti domiciliari mentre Massimo B. è tuttora ricoverato all’ospedale dove è piantonato dai militari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento