menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Fiamme in una palazzina: due carabinieri restano intossicati per salvare tre ragazzini

A fuoco masserizie nell'androne

Due carabinieri e tre bambini-ragazzini sono rimasti intossicati nel pomeriggio di ieri, lunedì 31 dicembre 2018, in un incendio divampato in un condominio comunale di via Provvidenza 20 a Carmagnola.

Ad andare a fuoco sono stati un divano e alcune masserizie che erano stati accatastati nell'androne del palazzo, dove sono ospitate dieci famiglie disagiate.

I ragazzini, che abitano al primo piano dello stabile, si erano rifugiati sul balcone insieme alla madre, una romena di 31 anni, per sfuggire al fumo, ma naturalmente le fiamme ne bloccavano la discesa in basso.

Le fiamme sono state poi spente dai vigili del fuoco di Carmagnola, che hanno poi dichiarato la struttura agibile. Le famiglie sono poi rientrate negli appartamenti.

I tre minorenni sono stati trasportati all'ospedale Santa Croce di Moncalieri, da cui sono stati dimessi in giornata, mentre i carabinieri che hanno cercato di salvarli si sono recatì autonomamente all'ospedale San Lorenzo di Carmagnola, dove sono stati inizialmente trattenuti e poi dimessi con una prognosi di tre giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento