A fuoco un magazzino pieno di bombole di gas: autostrada chiusa per ore

Poi l'incendio viene spento

immagine di repertorio

Un deposito della Smat è andato a fuoco nella serata di ieri, lunedì 24 settembre 2018, in frazione Coldimosso di Susa. Visto che all'interno vi erano custodite diverse bombole di gas, la Sitaf, società che gestisce la tratta, ha chiuso per alcune ore l'autostrada Torino-Frejus in direzione del capoluogo piemontese nel tratto compreso tra Susa e Chianocco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'emergenza si è risolta intorno a mezzanotte, quando l'incendio è stato spento dai vigili del fuoco, arrivati sul posto con numerose squadre, e la circolazione è tornata regolare.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Torino, "Ti amo" urlato ai quattro venti: tutta la piazza e la città ora lo sanno

  • Riscaldamento: le date per l'accensione dei termosifoni

  • Tragico schianto in autostrada sulla Torino-Savona: due operai torinesi morti

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento