Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Scarmagno

Incendio alla ex Olivetti a Scarmagno, in tempi rapidi tavolo istituzionale

“Sono vicina ai lavoratori e agli imprenditori che hanno visto la propria azienda danneggiata dal drammatico incendio avvenuto ieri. Come già condiviso con i sindacati confederali in tempi rapidi convocheremo un tavolo istituzionale"

La Regione istituirà in tempi rapidi un tavolo istituzionale per tutelare i 600 lavoratori della Celltel, che rischiano di essere le prime vittime dell'incendio che si è scatenato ieri nello stabilimento ex Olivetti a Scarmagno. A rischio ci sono i posti di lavoro a causa degli ingenti danni economici subiti dall'azienda. "Sono vicina ai lavoratori e agli imprenditori che hanno visto la propria azienda danneggiata dal drammatico incendio avvenuto ieri - ha detto l'assessore al Lavoro della Regione Piemonte, Claudia Porchietto -. I lavoratori non devono essere assolutamente penalizzati da questo tragico evento".

La Regione, stando alle parole dell'assessore Porchietto, si è già attivata per contattare le aziende interessate dall’incendio e offrire il proprio supporto e accordarsi sulla convocazione del tavolo istituzionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio alla ex Olivetti a Scarmagno, in tempi rapidi tavolo istituzionale

TorinoToday è in caricamento