Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Poirino / Frazione Masio, 88

Incendi a catena tra Poirino e Riva Presso Chieri: a fuoco anche un'azienda di materie plastiche

Si ipotizza l'azione di un piromane

Incendi a catena nella notte tra Poirino e Riva Presso Chieri: a fuoco due cascine e un'azienda che lavora materie plastiche. L'ipotesi è che la mano che ha acceso i roghi sia la stessa. L'ultimo edificio ad andare a fuoco è stata la Europlastic di Poirino, ma a un chilometro di distanza sono state date alle fiamme anche due cascine: la Cascina Madonna delle Rovere a Riva Presso Chieri e la Cascina Lomello a Porino. 

Il tutto è avvenuto intorno alle 3 del mattino quando i vigili del fuoco e i tecnici dell'Arpa sono dovuti intervenire in frazione Masio a Poirino per intervenire sul rogo in corso all'Europlastic, azienda che tratta tappi di plastica portandoli a prodotto da lavorazione. L'incendio ha coinvolto il capannone di produzione. 

I tecnici dell'Arpa sono intervenuti sul posto per verificare eventuali ricadute di sostanze tossiche provenienti dalla combustione delle plastiche e degli sfridi presenti. Sono in corso le verifiche delle acque di spegnimento per accertare che vengano gestite correttamente.

Vista la vicinanza tra le tre strutture date alle fiamme non si può escludere che gli incendi siano opera di un piromane. Sul fatto stanno indagando i carabinieri della compagnia di Chieri che hanno potuto appurare come tutti e tre gli incendi siano di origini dolose. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi a catena tra Poirino e Riva Presso Chieri: a fuoco anche un'azienda di materie plastiche
TorinoToday è in caricamento