Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Crocetta / Corso Duca degli Abruzzi

Mansarde a fuoco, condomini salvati da un "angelo" della Gtt

Un autista dei trasporti pubblici ha notato il fumo uscire da un palazzo di corso Duca degli Abruzzi. Ha fermato il bus e ha citofonato a tutti i campanelli. E poi è sparito

Nella notte tra martedì e mercoledì in corso Duca degli Abruzzi è scoppiato un incendio in una mansarda del condominio al civico numero 55. I pompieri ci hanno messo oltre un'ora per spegnere le fiamme, operazione iniziata dopo aver evacuato l'edificio. Nessun condomino ha lamentato malori o intossicazione dovuta al fumo che rapidamente si è sviluppato. Merito sia dell'intervento tempestivo della forze dell'ordine e dei vigili del fuoco, sia di un "angelo".

Una inquilina del palazzo, il giorno dopo la brutta avventura notturna, ha raccontato che nessuno dei suoi vicini di casa si era accorto dell'incendio. E' stato un autista di Gtt a notare il fumo uscire dalle mansarde. Quest'ultimo, l'angelo citato sopra, avrebbe fermato il pullman che stava guidando, citofonando a tutti i campanelli dello stabile per avvertire del rogo.

Allertati i condomini, "l'angelo" del Gruppo Torinese Trasporti è risalito sul bus e ripartito, prima che potesse essere ringraziato. Su Specchio dei Tempi una residente lancia un appello per poter conoscere l'identità dell'uomo: "Non ci sono parole per questi gesti rari - scrive -. Vi prego di ricercare questa persona, magari attraverso i suoi superiori ed elogiarlo per quanto ha fatto. Può sembrare banale ma quando succedono queste cose i pesi sulla bilancia dei valori della vita cambiano improvvisamente Ci piacerebbe poter ringraziare personalmente questo autista, per quel che ha fatto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mansarde a fuoco, condomini salvati da un "angelo" della Gtt

TorinoToday è in caricamento